4- PROGETTO “PROGRAMMA IL FUTURO”

Categoria: FSE PON Creato Sabato, 12 Novembre 2016 Pubblicato Sabato, 12 Novembre 2016 Scritto da segreteria

Il Progetto

L’IC Verga  vuole, con questo progetto, inserirsi nell’attività del MIUR “Programma il futuro”inserito nel programma “la Buona Scuola”.

 “Programma il futuro” parte da un’esperienza di successo avviata negli USA, che ha visto nel 2013 la partecipazione di circa 40 milioni di studenti e insegnanti di tutto il mondo. L’Italia è uno dei primi Paesi al mondo a sperimentare l’introduzione strutturale nelle scuole dei concetti di base dell’informatica attraverso la programmazione (coding ), usando strumenti di facile utilizzo che non richiedono un’abilità avanzata nell’uso del computer.

Partendo da un’alfabetizzazione digitale, si arriva allo sviluppo del pensiero computazionale, essenziale affinché le nuove generazioni siano in grado di affrontare la società e le tecnologie del futuro, non come consumatori passivi, ma come utenti attivi.      Il pensiero computazionale, che è alla base del coding,  è un processo mentale per la risoluzione di problemi costituito da strumenti concettuali utili per affrontare molti tipi di problemi in tutte le discipline e non solo perché direttamente applicati nei calcolatori, nelle reti di comunicazione.  I benefici del “pensiero computazionale“ si estendono a tutti gli ambiti disciplinari per affrontare problemi complessi, ipotizzare soluzioni che prevedono più fasi, immaginare una descrizione chiara di cosa fare e quando farlo.

 

Obiettivi generali

 

  1. Avviare gli alunni all’acquisizione della logica della programmazione
    1. Utilizzo di programma il futuro e code.org per la programmazione informatica attraverso i blocchi visivi
    2. Acquisizione della terminologia specifica attraverso la dimostrazione e l'elaborazione di mini attività di gioco sempre più complesse
    3. programmare con scratch
    4. utilizzo di coding unplugged con Cody Roby

 

 

 Obiettivi specifici

 

a)                 Favorire lo sviluppo della creatività attraverso la molteplicità di modi che l’informatica    offre per affrontare e risolvere un problema

b)                Avviare alla progettazione di algoritmi,  producendo risultati visibili (anche se nel mondo virtuale)

c)                 Aiutare  a padroneggiare la complessità  (imparare a risolvere problemi informatici aiuta a risolvere problemi complessi in altre aree)

d)                Sviluppare il ragionamento accurato e preciso ( la scrittura di programmi che funzionano bene richiede l’esattezza in ogni dettaglio)

 

 

Destinatari

 

Il progetto si rivolge ai ragazzi delle classi V della Scuola Primaria e le classi prime della Secondaria di primo grado

Allegati:
Scarica questo file (5 - CODING.pdf)5 - CODING.pdf
Visite: 1733

Risultato immagini per privacy data"